Fotografia e scienze della mente tra storia, rappresentazione e terapia. Presentazione del volume

27 gennaio 2019

Milano
Università degli studi di Milano-Bicocca
Biblioteca di Ateneo - Edificio U6
piazza dell'Ateneo Nuovo 1
30 gennaio 2019, ore 17.30
 
 
La presentazione del volume, a cura di Daniela Scala e con prefazione di Mauro Antonelli, è organizzata dal centro Aspi - Archivio storico della psicologia italiana, in collaborazione con il Polo di Archivio Storico (PAST) dell’Università degli studi di Milano-Bicocca.
 
Il libro è stato pubblicato nel 2018 da Aracne editrice.
 
"Il primo volume della collana "Mente e storia", promossa dal Centro Aspi, è dedicato ai rapporti tra scienze della mente e fotografia, due ambiti apparentemente distanti ma in realtà molto più prossimi di quanto si possa immaginare. Tra Otto e Novecento, infatti, neurologi, psichiatri e psicologi introdussero la nuova tecnica di registrazione delle immagini nei manicomi, nelle cliniche e nei laboratori. Da Charcot a Lombroso, dalla contestazione al neuroimaging, la fotografia divenne uno strumento fondamentale per la ricerca, la sperimentazione e la cura, ma anche per la documentazione scientifica e la denuncia sociale."
 
 
Ne parleranno, con il direttore dell'Aspi Mauro Antonelli e la curatrice Daniela Scala: 

Tiziana Serena, docente di Storia della fotografia all'Università degli studi di Firenze e direttore di "RSF. Rivista di studi di fotografia"

Vittorio Alessandro Sironi, direttore del Centro studi sulla storia del pensiero biomedico (CESPEB) dell'Università degli studi di Milano-Bicocca;

Uliano Lucas, fotoreporter

 

Al termine sarà possibile visitare il patrimonio fotografico del Centro Aspi.
L'ingresso è libero e aperto a tutti
 
 
Per saperne di più
 
Iscrizioni on line